To use this site, please enable Javascript.

Considerazioni sulla stagione 2020/2021

Sep 9, 2020 - 11:30 AM hours
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#61
Jan 29, 2021 - 1:41 PM hours
Originariamente scritto da GlenMattews
I bilanci bisogna farli sempre utilizzando entrambe i piatti.

Se da un lato abbiamo una stagione che non è proprio da buttare, dall altro dobbiamo tenere in considerazione che la rosa è davvero, insieme a juve e inter, la migliore e, per me la più completa.

altra considerazione da fare è che inter, juve, lazio e atalanta hanno la champions, che richiede ben altre energie rispetto all europa league.

terza cosa da considerare è che adl negli ultimi due anni ha speso oltre 200 miliioni per comprare i calciatori che sono in rosa e, giustamente, gli potrebbe anche rodere vedere il napoli preso a schiaffi da tutte le grandi (il ragionamento fatto da @ingecomeveron è sacrosanto) e pure da qualche provinciale.

A questo va aggiunto il fatto che il napoli ha usufruito di una spinta emotiva dopo la morte di maradona che gli ha permesso di fare un filotto di belle gare, prima che l attenzione calasse di nuovo.
sarò cinico, ma a me ricorda la bella stagione di pioli l anno della morte di astori in viola.

se non fosse morto maradona, io non so mica se il napoli vinceva 4-0 con la roma.

Questo è il mio pensiero brutalmente onesto.

Gattuso sta usufruendo, anche troppo, di tutta la fiducia che l ambiente gli sta dando e gli ha dato, adl compreso. lui però, secondo me, ha già annusato che qualcosa non va e, giustamente, come succede sempre con chi ti paga, gli chiede conto di quello che sta portando a casa in questo periodo.

tolti osimehn e mertens, il napoli ha comunque tre prime punte: petagna, llorente e milik. l ultimo è fuori perchè gattuso ha voluto l africano, ma gli altri due sono integri. perchè non erano pronti quando chiamati in causa? perchè petagna (che in teoria è il primo vero sostituto di osimehn dato che mertens giocava sulla trequarti) c ha messo tre settimane prima di ingranare bene negli schemi del napoli. gattuso ha dovuto cambiare assetto con lui. perchè non lo aveva preparato prima se lo considerava primo sostituto?
poi, perchè llorente non era in forma?

non esiste la scusa che hai due fuori quando di attaccante ce ne hai 5, di cui 4 in rosa e il più scarso è comunque uno da mezza classifica se non europa league.
l anno scorso conte giocava con esposito come sostituto. quest anno pirlo ha giocato con frabotta come titolare.
chi doveva prepararli questi? Io? voi? adl? o gattuso?

e qua già ci sarebbe poco da dire.

a questo si aggiunge la scelta dei giocatori.
adl ha preso lobotka e demme, oltre a politano, da dare in dote a gattuso. spesa totale di 60 milioni circa. oggi tutti e tre se ne stanno in panchina perchè gattuso valorizza bakayoko, giocatore voluto per passare al 4231, che è di proprietà ancora del chelsea.

stesso discorso della valorizzazione ci sarebbe da farlo su altri, tipo meret. gattuso fa giocare ospina, ottimo calciatore, e lascia in panchina a marcire un patrimonio come meret. l inter ci ha messo un pò ma alla fine ce l ha fatta far giocare bene di piede persino handanovic, con meret non lo si poteva migliorare in un anno? per me si, anche perchè non penso che con ancelotti avesse giocato a bocce.

sull utilizzo poi. il napoli ha 3 terzini destri ma ne utilizza solo uno, di lorenzo che non ha mai saltato una partita e, da novembre in poi, ha iniziato ad accusare il sovrautilizzo e ha calare nelle prestazioni.
anche lui, per quanto bravo e maturo, non è un veterano, rischi di bruciarelo così come stai facendo con meret.
io pensavo che, una volta rientrato hysaj, questo lo avrebbe alternato. nulla.
malcuit perchè non gioca? io non l ho capito.
fortuna giuntoli che poi fa i miracoli e vende pure i morti.

lobotka, elmas, llorente, rrhamani che ci stavano a fare in rosa?

io vedo gli stessi problemi che c erano l anno scorso con ancelotti. solo che quest anno ci sono meno pressioni e meno aspettative quindi ancora non salta il banco. manolas e koulibaly è una delle, se non la migliore coppia di centrali in italia, insieme a quelli dell inter e della juve. perchè ancora non funzionano?

il gioco c è a tratti. la mia impressione è che gattuso non sia in grado di leggere la partita e raddrizzarla. sarri aveva lo stesso difetto. se gli va storta le prende.
contro l hellas il piano gara è saltato si, ma dopo trenta minuti. lui negli spogliatoi perchè non ha risistemato le cose?

tante, troppe partite sono andate storte. quest anno, con la juve che viveva un passaggio difficile, era l anno in cui prendere la palla al balzo. l hanno fatto però milan e inter. non il napoli.
la dirigenza ha poco da recriminarsi. adl sono mesi che sta da parte, giuntoli ha preso tutti i giocatori che gattuso ha chiesto e adl ha tirato fuori cifre che finora mai aveva sborsato.

Di chi è la colpa quindi?

quando mazzarri fece male all inter fu mandato via perchè i giocatori erano quelli che aveva chiesto lui. ed è giusto così.
non dico di cacciare gattuso ma non sta funzionando.

il napoli è pieno zeppo di ottimi giocatori, top player. si, top player. perchè meret è il miglior portiere italiano insieme a donnarumma, koulibaly e manolas sono la migliore coppia di difesa, di lorenzo è il miglior terzino destro italiano (lo era almeno), a centrocampo c è di ogni ben di dio per poi non parlare dell abbondanza in attacco.
oggi lozano è due spanne sopra dybala. imprevedibile, forte, veloce, istintivo, una vera spina nel fianco di ogni difesa. insigne è il miglior calciatore italiano, quello di sicuro più talentuoso, un fantasista ma anche un regista avanzato. ormai vecchio, per carità, ma una volta questo voleva dire affidabile, esperto.
zielinski è una freccia, fabian ruiz è uno dei migliori prospetti al mondo piu tutto il resto di contorno.

la seconda squadra del napoli fino ad oggi sarebbe stata questa:

meret
malcuit, maksimovic, rrhamani, mario rui
lobotka, demme, zielinski
politano, petagna, elmas

arrivava tranquillamente in europa league

la prima

ospina
di lorenzo, manolas, koulibaly, hysaj
bakayoko, fabian ruiz
lozano, mertens, insigne
osimehn

è una squadra che deve, e sottolineo deve, arrivare in champions.

prendete la squadra delle riserve e confrontatela con l atalanta o con il sassuolo. differenze?
per me no, il livello è quello.
qua su transfermarkt il napoli è l unico che vale come l inter e la juve. sono tutti matti?
per me no, è ovvio quindi che qualcosa non porta.

mettete il napoli 2 con l hellas, o con lo spezia, ma vi pare possibile che ci perda in casa?
Beh, ci ha perso il napoli 1.
se è vero che il calcio non si fa sulla carta, è vero pure che una volta può capitare, se capita spesso c è qualcosa che non va.

ora, detto questo a me pare chiaro che gattuso è da cambiare. con petagna e llorente disponibili tu non puoi assecondare la storia che non hai la prima punta. non ti sei scontrato con il man city o con il real madrid, hai perso contro neopromosse.
qui c è un limite dell allenatore.
A me gattuso non piaceva al milan, non piaceva un anno fa e non piace oggi. ha fatto cose buone, belle partite, messo in campo anche bene la squadra. il tempo suo però lo ha avuto e, per me, ha finito i suoi giorni. è un bravo allenatore ma doveva farsi un pò di gavetta, come tutti, come ha fatto filippo inzaghi.
i fenomeni non l hanno fatta: ancelotti, guardiola, zidane. lui non lo è. almeno non oggi.

credo che sia da cambiare dunque, o subito, se si trova una soluzione (permanente) come allegri o spalletti, oppure lo si porta a giugno e a giugno si cambia. in alternativa si potrebbe spendere benitez come traghettatore fino a fine anno.

a giugno io prenderei de zerbi. gioca bene, ha dimostrato di far crescere la squadra e i singoli. sa lavorare sui giovani e ha una filosofia che ben si addice a quella dell ambiente.
il neroverde potrebbe poi portare in dote locatelli, che sarebbe un gran colpo invece che riscattare bakayoko.
l italiano si sposerebbe, secondo me, meglio con gli altri centrocampisti del napoli e saprebbe giocare sia a due che a tre.

in alternativa a de zerbi a me piace solo allegri per giugno. già spalletti non so se lo prenderei.

il punto è che gattuso è diventato troppo troppo prevedibile. mi dispiace ma ormai mi sa lo hanno iniziato a capire. è un pò lo stesso limite che aveva sarri solo che il toscano aveva trovato un altra alchimia e su quei pochi che teneva in campo sapeva lavorare molto meglio.
verissimo che poi spompasse la squadra ma quello è una conseguenza a cui è arrivato, come mi pare evidente, anche gattuso.

il pane, in sunto, bisogna saperlo fare con la farina che si ha. Gattuso non ci è riuscito sia per un discorso di risultati che per un discorso di giocatori bruciati.

nulla da buttare dunque ma una revisione nella programmazione è d obbligo e io credo che adl la sua decisione già l abbia presa.


Bentornato Glen. Ottimo ragionamento.

A me Gattuso personalmente non è mai piaciuto come allenatore. Bisogna riconoscergli un'ottima fase difensiva, ma in fase offensiva dipende molto dall'inventiva dei giocatori.
In più quel possesso palla basso e lento con 4 difensori e 2 centrocampisti mi ricorda l'ultima Inter di Spalletti, che non mi piaceva per nulla a livello di gioco.

In situazioni che non vanno io non ritengo mai però l'allenatore l'unico responsabile. E' successa la stessa cosa nel forum dell'Inter dopo l'uscita dalla Champions. Conte aveva sicuramente le sue colpe, ma anche la società e i giocatori le hanno.

ADL ha investito tanto con Gattuso, sia a gennaio dell'anno scorso che in estate. Però la gestione di alcune situazioni e di alcuni contratti non è sempre stata perfetta.

Allo stesso tempo sul talento dei singoli il Napoli ha una rosa fortissima. La domanda da farsi è il livello di personalità dei giocatori. Forse quelli che erano dei leader come Hamsik, Albiol o Reina non sono stati sostituiti a livello proprio di carattere.


Per un eventuale sostituzione io personalmente aspetterei fine anno e punterei su uno tra De Zerbi e Juric.
Allenatori giovani, con delle belle idee e tanta voglia di emergere e salire al livello successivo.
La rosa in entrambi i casi non avrebbe bisogno di grossi stravolgimenti ma di qualche aggiunta.
Locatelli con De Zerbi sarebbe ottimo e lo ritengo un grandissimo giocatore.
Con Juric bisognerebbe forse puntellare gli esterni se Malcuit e Ghoulam non dovessero dare garanzie. In più potrebbe aiutare Ruiz impostandolo alla Veloso e limitandone in problemi di velocità. E a Insigne e Lozano farli pressare in avanti invece di fare 50 metri di corsa a tornare gli ptorebbe fare bene.

•     •     •

"Ogni anno facevo una vacanza, andavo, andavo a Firenze, c'è un caffè sulle rive dell'Arno. Ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca. E avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente ai tavoli, l'avrei vista lì, con, con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice."
Alfred Pennyworth, Il Cavaliere Oscuro il Ritorno
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#62
Jan 29, 2021 - 3:32 PM hours
Non so cosa pensare, sinceramente.

Ieri partita che è stata un po' il film della stagione: primo tempo dove veramente il Napoli ha dominato, pur "senza colpo ferire", non tirando in porta chissà quante volte, facendo un giro palla neanche troppo veloce (ho rivisto alcune azioni del Napoli di Sarri e ieri andavano a un terzo della velocità col palleggio nel primo tempo), Insigne che veramente usciva benissimo dalla propria metà campo e serviva palloni molto intelligenti per i compagni, mi chiedo perché questa personalità manchi nelle partite che contano: certo che avere Acampora in copertura non è la stessa cosa che avere McKennie, però anche lo Spezia, per dire, pure nel primo tempo la sua onesta partita di pressing e transizioni offensive l'ha fatta.
Tanto cinismo e concretezza: 4-0 (anche perché dopo aver preso una sconfitta come quella in campionato credo che a chiunque gli girerebbero non poco).
In quella partita aveva tirato anche di più nel primo tempo, senza concretizzare.

Secondo tempo che è veramente la brutta copia della stagione: la concentrazione è diminuita man mano che si andava avanti, sono bastati due inserimenti dello Spezia tra le linee degli esterni e sono diventati due gol subiti.
Mi chiedo di chi sia la responsabilità di queste "pause mentali". Anche perché sul 4-0 Gattuso ha chiesto esplicitamente di tenere la porta inviolata, subito il 4-1 è stato inquadrato, visibilmente irritato, e ha urlato "vedete di non prendere il secondo!". Un attimo dopo hanno preso il secondo gol.
Gattuso ha provato a dare personalità ... mi chiedo se a questo punto sono i giocatori che non ce l'abbiano.
Fatto sta che dopo il 4-2 il Napoli ha di nuovo alzato il livello, contenendo bene uno Spezia galvanizzato dalla doppia marcatura in pochi minuti e sfiorando a più riprese il 5° gol, un palo di Demme, una girata un po' pretenziosa di Politano e un'azione personale di Osimhen che non ha visto Lobotka in campo libero ...
Segno che, se alza il livello, questa squadra può far male a chiunque, se abbassa il livello le prende da chiunque.

Anche perché purtroppo (e non c'entra la sfortuna), il Napoli è da un po' che prende gol a ogni tiro in porta che subisce: se succede una volta può essere sfiga, ma qui succede da un bel po' di gare ...
Partita che riassume bene il Napoli ondivago delle ultime uscite. Come se degli spezzoni di gara li gioca in completa trance agonistica e poi, appagamento o stanchezza, cala verticalmente. Aspetto da lavorare, mentre comunque ci si tiene stretto il passaggio del turno. Parliamoci chiaro che la semifinale di Coppa è oro, le squadre "mediopiccole" in partite a eliminazione diretta possono essere pericolosissime: le due squadre di Madrid, il Bayern, la Roma, ne sanno qualcosa. Lo dico apertamente (ma può essere solo una mia impressione): lo Spezia ha dato l'impressione di far male a più riprese, anche di più della Juventus in Supercoppa.

Tecnico che deve lavorare "nella testa" dei giocatori e giocatori tecnici che devono avere meno paura nel tentare la giocata importante.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#63
Feb 7, 2021 - 8:51 PM hours
Penso che ormai sia chiaro a tutti che il problema al napoli non era Ancelotti lo scorso anno. C è altro.

Dal mio ultimo commento in quattro gare è arrivata una vittoria contro le seconde scelte di una neopromossa, una vittoria contro una squadra falcidiata come il Parma che perde gare a ripetizione da un bel pò, un pareggio per grazia ricevuta da san gennaro contro l atalanta e una sconfitta vergognosa contro il genoa.

Mi pare chiaro che non ci si possa più nascondere dietro a un dito. manolas e maksimovic sono una coppia migliore di quella che formava il greco con la roma. Eppure la mancanza del miglior difensore centrale del campionato farà precipitare il napoli in questo mese in cui il senegalese sarà fuori. Credo che questo lo sappiamo praticamente tutti.

Gli errori grossolani, la pessima disposizione in campo e la totale mancanza di idee in attacco e di organizzazione generale, mancanza di capacità di lettura delle varie fasi della partita e tutto il resto rimarcano evidentemente che i problemi ci sono e stanno sempre peggiorando.

Zero scuse dunque, gattuso oggi è indifendibile. Si nasconde dietro all assenza di osimehn e mertens quando il Benitez che oggi viene tanto criticato ha giocato un intera stagione con Andujar in porta che anellava una papera dietro l altra, e nonostante questo ha rischiato di arrivare in champions all ultima giornata (in cui sbagliò un rigore higuain, contro la lazio!)

Il peggiore giocatore in organico oggi nel napoli di gattuso, in quel napoli di benitez poteva fare benissimo il titolare. Senza contare che quel benitez formò e scelse koulibaly, gholam, insigne e compagnia cantante.

Oggi gattuso chi sta formando? quali campioni ci lascia in dote? Forse osimehn, ma ancora non lo sappiamo e comunque azzeccare un giocatore che fai pagare 70 milioni al tuo presidente è molto più facile che azzeccarne uno che paghi 5 come ghoulam, 7 come koulibaly e via dicendo.
O mi sbaglio?

Dunque, qual è la crescita del napoli con gattuso se a distanza di un anno ci ritroviamo gli stessi problemi di un anno fa con ancelotti?

A me pare che ci ritroviamo dopo un anno con gli stessi identici problemi, con 140 milioni spesi sul mercato, con diversi capitali lasciati marcire in panchina.

La roma non ha forse avuto problemi in attacco? il milan non ha forse avuto ibrahimovic fuori per gran parte della stagione? la juve non ha forse avuto un emergenza clamorosa in difesa ritrovandosi 3 giocatori difensivi per 4 posti da coprire in tre competizioni?
Loro perchè non hanno avuto tutti sti problemi?
Il punto è che gli allenatori in qualche maniera hanno trovato soluzioni. Nessuno ha attaccato la società frontalmente come ha fatto gattuso. il napoli ha dato a gattuso una rosa di un livello tale che mai aveva avuto. nonostante questo gli ha speso tantissimo sul mercato. Ma questo a gattuso non è bastato.

Gattuso ha preso tre centrocampisti nel giro di sei mesi e oggi si lamenta che ha tre vertici bassi ma nessuna mezz ala. Non lo sapeva forse ad ottobre quando ha chiesto bakayoko? perchè non si è fatto prendere un altra mezz ala?
Che fine ha fatto il fabian ruiz che conoscevamo?
che fine ha fatto meret? di lorenzo? così come tanti altri

L unico che si è rivalutato è stato lozano, che poi non so quanto sia merito suo e quanto sia dovuto a quello che, di solito, è il normale tempo di ambientamento degli stranieri in italia.

Io ci giro poco intorno: a far bene quando hai tutti disponibili, con una rosa come questa poi, sono buoni tutti. Anche Ancelotti aveva fatto bene il primo anno e aveva dovuto gestire la fine del ciclo di Sarri.
Ancelotti però era capace di fare ottime partite anche con Luperto titolare, o con centrocampisti in attacco, con terzini come centrali, con insigne come punta e via dicendo. Gli mancava solo mettere Starace in porta e vincere comunque.

Insomma, il punto è che un allenatore deve saper pure gestire le emergenze, non deve solo sapersi lamentare dell assenza di questo o di quell altro. la punta è solo uno degli 11 giocatori in campo e questo non spiega le pessime prestazioni di squadra.
Ok, ci sta che con la punta di riserva segni meno, pareggi una partita invece che vincerla, ne perdi una che non dovevi perdere perchè ti manca un gol. Può capitare. Non può essere però che perdi 6 delle ultime 14 partite. non può essere che vinci solo 6 delle ultime 14 partite di cui una è una squadra di serie b, una è la seconda squadra di una neopromossa (spezia) e le altre 4 sono tutte squadre che stanno lottando per retrocedere (cagliari, udinese, fiorentina, parma).

La striscia negativa si sta protraendo da due mesi. non è possibile che tu allenatore non abbia in due mesi trovato la soluzione per l assenza della punta! pirlo quando di tre terzini ne aveva solo uno titolare, e faceva giocare il povero frabotta, andando avanti su tre competizioni, cosa doveva dire?
pioli che ibrahimovic ce l ha una partita si e tre no, cosa deve dire? mandzukic è arrivato qualche giorno fa, eppure continua a vincere. come sostituto ha solo rebic, eppure non si lamenta, vince!

Il punto, dunque, è che gattuso si attacca a scuse perchè non ha una soluzione.

A mio avviso ha colto la palla al balzo e ha utilizzato il pretesto delle voci che adl abbia parlato con questo o quell altro allenatore per non ammettere che non sa come uscire da questa situazione.
Anche lui è stato contattato mentre ancelotti era ancora in carica. Allora perchè non s è indignato? Perchè ad adl non ha risposto: "no, grazie. non parlo con il napoli alle spalle di ancelotti". Perchè?

Le scuse di gattuso sono pretesti.

Quello che è evidente è che gattuso non sa cosa fare. Quando prova a giocare come vuole lui, costruendo dal basso non ci sono soluzioni. i difensori non sanno a chi darla, se la prende con i centrocampisti che si nascondono dietro gli avversari ma nessuno gli chiede: ma sti centrocampisti, chi li allena? perchè non si muovono?
ci vuole forse far credere che zielinski, elmas e fabian ruiz non sanno più come posizionarsi per ricevere palla?
perchè sti giocatori sono confusi?

a questo lui ha provato a mettere una pezza portando insigne in quella zona del campo a fare costruzione. il napoletano, per quanto abbia qualità, non può essere l unica soluzione perchè prima o poi lo marcano e finisce la pacchia.

l alternativa a tutto questo è il contropiede più becero, ovvero palla lunga agli attaccanti e o si punta su petagna che la riceve e fa gioco, oppure si lanciano direttamente lozano e insigne che vanno dritto in porta.

Roba da seconda categoria. Quanto sperava durasse sta tattica vetusta?

Partite intere incentrate tutte su queste semplici, primordiali idee. Possibile non si riesca a fare di meglio? Possibile che non si trovi una soluzione immezzo al campo? possibile non si riesca ad allenare i giocatori a crearsi gli spazi, a dialogare nello stretto provando e riprovando le coppie e i movimenti, e via dicendo.

Insomma, tanto lo sapete che la faccio sempre lunga, però il punto è: quanto ancora vogliamo continuare ad andare avanti con sto cadavere tattico che è sta squadra?

quando rietreranno mertens e osimehn, gattuso quanto pensa migliorerà la costruzione dal basso? chi risolverà i problemi in difesa del napoli? chi darà un gioco a questo napoli? la prima punta? o forse dirà che senza koulibaly non sa da chi fare partire l azione?

perchè maksimovic è involuto? perchè rrhamani dopo sei mesi ancora non è pronto nemmeno con le neopromosse? lobotka in rosa che ci sta a fare?

Ben venga dunque benitez. c è da cambiare aria.

Allo spagnolo affiderei la panchina fino a giungo. A giugno prenderei un giovane da mettere in panchina, per me De Zerbi, con Benitez come Direttore Tecnico e Giuntoli come Direttore sportivo.

De laurentis è ora che capisca che se vuole far crescere il napoli deve cominciare istituendo una dirigenza di livello.
Benitez+Giuntoli coprirebbero le spalle al nuovo allenatore. Benitez saprebbe programmare e Giuntoli sa scovare ottimi giocatori.
Il napoli non può continuare gestendo il tutto con i soli formisano, lombardo o chiavelli.

E poi, in ultimo, che si dia un indirizzata a questo settore giovanile. la primavere l anno scorso è retrocessa e quest anno non sta facendo affatto bene.
Dove sono le strutture che prometteva adl? dove è la cantera che tanto sventolava all epoca di benitez? chi sta gestendo sta cosa? perchè giuntoli si deve spaccare a metà tra napoli e bari?
Ecco, questo recriminerei al presidente perchè sono anni che non esce fuori un insigne da castelvolturno tra i giovani e sono anni invece che vediamo giovani napoletani crescuiti da altre giovanili.
Basta con la solita lagna "presidente caccia i soldi" che ne ha spesi pure troppi ultimamente, è ora che ritorni a spenderli bene.

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY

This contribution was last edited by GlenMattews on Feb 7, 2021 at 9:02 PM hours
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#64
Feb 8, 2021 - 8:50 AM hours
Forse ci sono troppe situazioni che non conosco, e non vorrei metterci il naso.
Ultimamente purtroppo il “gioco” di questa squadra (semmai fosse esistito nell’ultimo anno e mezzo) ha preso un andazzo veramente brutto per essere vero.

Gattuso può fare di più sicuramente e non nascondersi dietro certe dichiarazioni, vero, però parlare di attacco frontale da parte sua, bah, forse no. Tante volte ha chinato la testa e una volta si è voluto sfogare.
(Conte ogni volta che ne ha l’occasione, o piange davanti alle telecamere o trova qualcuno su cui buttare bile all’interno della società, che per inciso ha speso il quintuplo del Napoli negli ultimi due anni).
Se non altro Gattuso ha sbagliato l'argomentazione dello sfogo.

So che comunque non è facile lavorare in certe condizioni:

Innanzitutto perché Napoli non è una piazza semplice per nessuno. La tifoseria è abbastanza esigente e bastano 3/4 risultati negativi per suscitare malcontento diffuso, si vuole vincere nell'immediato, fare "tutto e subito". Le pressioni sono tante e se non si ha l'esperienza e il carattere per reggere si rischia di farsi ricordare in negativo. Sì che il problema non era Ancelotti, ma stava facendo veramente male per essere vero, ha rischiato di slegare uno spogliatoio e perdere le redini della squadra, imperdonabile. Non lo rivaluto, nonostante il brutto periodo, e Gattuso ha già vinto una Coppa Italia, quindi almeno per qualcosa si farà ricordare, a differenza del precedente.

Poi, perché, l'avevo scritto anche a corredo dell'ultima partita, puntualmente non puoi sfruttare il 100% della rosa a disposizione, sì che è completa in tutti i ruoli, però ogni volta c'è un infortunio o un'indisposizione da Covid, se la mettiamo in questi termini con tutti i giocatori a disposizione avremo giocato sì e no 6 partite. Sì e no. E anche chi c'è non potrà mai essere al 100%.
Scusate: ma senza Koulibaly, Fabian Ruiz, Mertens, Osimhen e a partita in corso si infortuna Manolas, ma come possiamo dire che la squadra è coperta in tutti i ruoli se mancano i 5/6 giocatori più importanti? Poi, Petagna contro la Fiorentina ha preso uno strappo muscolare, di quelle cose che dovrebbero rientrare nel giro di 1/2 giorni, ma se tre giorni dopo lo rimetti in campo certo non gli fai del bene. Demme contro l'Atalanta aveva preso una botta in testa davvero brutta ed era uscito in barella, buttato poi nella mischia tre giorni dopo: ma come può essere in condizione? Poi è così da tanto tempo, sono 15 partite che giochiamo in queste condizioni ... ok che pure le altre squadre pure sono alle prese con infortuni e roba varia, però al Napoli manca la metà della squadra titolare. Il pesce certo non lo friggi con l'acqua minerale.

Che poi parliamoci chiaro, sembra che solo il Napoli ha avuto il periodo storto. Come se la Juve a inizio campionato non avesse pareggiato con Crotone e Benevento o l'Inter che le ha prese da chiunque e in Champions ... non vado oltre per rispetto dei tifosi interisti. E poi cambiare allenatore non è fare il passo avanti, è fare un passo indietro sperando che il successivo sia più lungo del precedente.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde

This contribution was last edited by Angiolo007 on Feb 8, 2021 at 8:51 AM hours
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#65
Feb 8, 2021 - 2:44 PM hours
Mi dispiace ma tu stai girando intorno al punto focale: il napoli non sta facendo male perchè manca questo o quel giocatore. Il napoli sta facendo male perchè in campo nessuno sa cosa fare. Se c è qualcuno che lo ha capito, nel giro di mezza partita poi si perde anche lui perchè il resto fa cose a caso.

Questo è imputabile solo a gattuso. Non ci giriamo intorno, la disorganizzazione è colpa dell allenatore.
Tolto manolas, rimangono maksimovic e rrhamani, due spanne sopra il miglior centrale del genoa.
Perchè rrhamani, che per inciso è da un anno che sapeva che doveva giocare con gattuso, non è ancora pronto per entrare in campo nemmeno con le neopromosse? perchè maksimovic, che è il primo sostituto, non azzecca un appoggio o un uscita, perchè sbaglia una quantità imbarazzante di letture?
poco più di un anno fa, con un altro allenatore, giocava titolare e non ha fatto muovere neymar.

Stesso discorso su quanto dicevo per i centrocampisti. Manca solo fabian ruiz, gattuso ha 5 centrocampisti di primo livello per 3 posizioni, a volte anche solo due. com è che non trova una quadra? Quanti gliene servono per coprire 2/3 caselle? 8? 10? e poi con gli altri che ci fa? li tiene in naftalina come lobotka o meret? e chi li paga questi qui?

No, mi dispiace, non si fa così. come ho già detto pirlo ha giocato un mese con un terzino titolare, due centrali di difesa titolari e un giovane della primavera per coprire tutti e quattro i ruoli della difesa. e non ha perso un punto.

Qualcosa non quadra quindi. Gattuso è pagato per trovare soluzioni e non le sta trovando nè per le emergenze da infortuni, nè, tantomeno e tanto più grave, per le soluzioni titolari.

Dico questo perchè pure bakayoko, che lui ha fortemente voluto, sta giocando malissimo.

Parliamoci chiaro, gattuso con questa squadra non sa cosa farci. gioca a rilanciare lungo sugli attaccanti come si fa in seconda categoria (già detto ma qua sta il sunto).

la juve di pirlo è un discorso diverso, ha avuto i suoi problemi di ambientamento iniziale e ora, anche se a me non entusiama, vince. Vince senza spaccare l ambiente per difendersi come ha fatto gattuso.
conte è vero che è uscito dalla champions ma sta lottando per il campionato e sta creando una bella situazione.
pioli con la metà dei mezzi di gattuso è in testa a tutti quanti.

Mi ripeto, avrei potuto capire la mancanza di alcuni giocatori come scusa se ci fossero piccoli errori dei singoli ma qua non è questo che manca. mancano le più basilari basi del gioco. qua sbagliano tutti, non c è un idea, non funziona la struttura di base. E questo succedeva pure quando c erano fabian ruiz e koulibaly.

l inter di conte negli ultimi tre calciomercato ha speso 120 milioni, quindi meno di gattuso, non il quintuplo.

Comunque io penso che una squadra come il napoli le squadre che lottano per retrocedere dovrebbe batterle anche con le seconde linee in campo.

con koulibaly, mertens, insigne, lozano, osimehn, fabian ruiz, zielinski, manolas, di lorenzo e compagnia cantante lo spezia o il crotone probabilmente li batto pure io.
Questo è il punto.

Ancelotti portò il napoli a battersela con squadre di una spanna sopra la sua. Poi magari si perse lo spogliatoio nel secondo anno. Gattuso ha avuato la fortuna che 3 partite di coppa italia dell anno scorso gli siano andate dritte. le semifinali e la finale. Questo però non fa di lui un campione. Lo sappiamo tutti che la coppa italia è il trofeo di ripiego. Con ancelotti si stava provando a creare un altro tipo di progetto, così come lo si provò con benitez.

gattuso doveva prendere la squadra e riprendere il percorso di sarri, o mazzarri prima di lui. Non ci sta riuscendo e questo è innegabile.

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#66
Feb 9, 2021 - 12:05 PM hours
Chi ha esonerato Ancelotti prendendo Ringhio Star?

Chi ha scelto Giuntoli ds del Carpi?

Chi ha dato libertà di spendere e male i soldi?

Lo stesso che ha scelto Benitez e che ha fatto arrivare calciatori come Albiol,KK,Ghoulam,Jorginho,Callejon,Higuain,Mertens,Reina che poi sono stati valorizzati e venduti con grosse plusvalenze dalla gestione tecnica di Sarri. .

Chi ha portato a scadenza Milik?Hysaj?Maksimovic?

A proposito di scadenze,tra 1 anno vedo Insigne,Ghoulam,Ospina,Mertens(con opzione) e nel 2023 Meret,KK,Ruiz quindi o si rinnovano a fine stagione o si fanno partire non a richieste folli altrimenti li perdi a zero e un club che vuole partecipare alla champions i migliori non li fa andare via a zero anzi se li tiene ben stretti.

Chi dice a Di Lorenzo di lasciare libera la sua zona e non rientrare in tempo,tipo con l'Hellas giusto per fare un esempio. .

Chi dice a Maksimovic e Manolas di giocare a chi perde prima il pallone per far creare un azione pericolosa al Genoa?

Le colpe sono di tutti,nessuno escluso ma le più importanti sono di chi ha scelto queste persone oppure bisogna riconoscere sempre alla stessa persona solo i meriti quando le cose vanno bene?

In tutto questo la stagione non è ancora compromessa e vedremo alla fine quali risultati avrà portato la gestione tecnica di Gattuso che neanche al Milan ha fatto vedere un identità di gioco ma andava avanti grazie ai singoli quindi qual è la novità? Di cosa vi sorprendete?

Un club anzi una società che è l'unica a non avere debiti ed una situazione finanziaria positiva dovrebbe tranquillamente ripartire invece si sente già parlare di cessioni di top e di abbassare il monte ingaggi. .

https://www.calcioefinanza.it/2021/02/06/debiti-serie-a-2020-juventus-inter-milan-roma/

https://www.calcioefinanza.it/2020/10/10/stipendi-serie-a-2020-2021-classifica/

In proposito il Napoli è il quarto monte ingaggi quindi o la rosa è sopravvalutata o la guida tecnica scelta dalla presidenza è stata sbagliata . .

Infine un club che senza plusvalenze e champions deve ridimensionarsi dovrebbe riflettere sugli errori fatti in 20 anni di gestione. .

https://www.calcioefinanza.it/2020/06/17/fatturato-napoli-de-laurentiis-plusvalenze/
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#67
Feb 9, 2021 - 3:08 PM hours
Originariamente scritto da GlenMattews


l inter di conte negli ultimi tre calciomercato ha speso 120 milioni, quindi meno di gattuso, non il quintuplo.


Ti do ragione sul resto, però, io intendevo che ha speso tanto non solo in sessioni di mercato, ma anche per investimenti strutturali e annessi. Poi comunque si parla di giocatori dall'ingaggio molto alto.

Originariamente scritto da GlenMattews

Ancelotti portò il napoli a battersela con squadre di una spanna sopra la sua. Poi magari si perse lo spogliatoio nel secondo anno. Gattuso ha avuato la fortuna che 3 partite di coppa italia dell anno scorso gli siano andate dritte. le semifinali e la finale. Questo però non fa di lui un campione. Lo sappiamo tutti che la coppa italia è il trofeo di ripiego. Con ancelotti si stava provando a creare un altro tipo di progetto, così come lo si provò con benitez.

gattuso doveva prendere la squadra e riprendere il percorso di sarri, o mazzarri prima di lui. Non ci sta riuscendo e questo è innegabile.


Adesso però non stravolgiamo facendo analisi di parte, capisco tutto però.
La Coppa Italia non è un trofeo di ripiego. Wagliò, che in Italia le competizioni nazionali sò due. O pigli una o pigli l'altra e se non pigli nessuna delle due non ti resta nessun "ripiego". Non sono tre partite messe in croce, ma (nel caso nostro) contro le prime tre forze dello scorso campionato.
Ben vengano le soddisfazioni europee che ha dato Ancelotti, ma quello certo non può salvare il suo operato.

Originariamente scritto da GlenMattews
Dico questo perchè pure bakayoko, che lui ha fortemente voluto, sta giocando malissimo.


Non è diventato il leader di centrocampo che tanto mancava a questa squadra. Non basta l'apporto che dà a intermittenza. Ma prima di giudicarlo un flop:
- non giocava una partita ufficiale da marzo quando è arrivato in Italia
- da allora è stato spremuto, buttato titolare in match giocati ogni 3 giorni, senza un minimo di riposo per smaltire.
- nella squadra non ci sono alternative di ruolo, e quando sai di essere l'unico indispensabile in quel ruolo inevitabilmente finisci per adagiarti.

Più che altro la responsabilità è di chi non gli ha trovato alternative di ruolo.

Poi lo ripeto, mancasse "questo" o "quel giocatore", qui ne mancano contemporaneamente 6 su 11.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#68
Feb 11, 2021 - 11:53 AM hours
Credo che ora veramente si è arrivati a un punto di non ritorno, quello che era il "segreto di Pulcinella" è adesso diventato realtà.

Come allenatore Gattuso non ha mai convinto, me come penso tutti i tifosi del Napoli. Però a dirla tutta, oggi mi dispiace veramente tanto per lui, il suo destino era segnato, commovente come ci abbia provato, ma non è bastato perché non c'erano basi solide, in primis una linea uniforme con la società, poi infortuni e roba varia hanno fatto il resto. Credo che gli sia rimasto pochissimo tempo per ribaltare le cose, tra Atalanta e Juve entro sabato si dovrebbe delineare il suo futuro. Una prova l'ha fallita, e non è detto che pure se gli riesce l'altra resta al timone. DeLa l'ha messo alla porta, se non adesso a fine stagione sarà addio sicuro.

Spiace per lui come persona innanzitutto: si è sempre messo dalla parte della squadra, e ha ridato carattere dopo le macerie di Ancelotti, ha riportato linfa alla causa della squadra, come senso di appartenenza a questi colori, voglia di lottare e sputare sangue (veleno, come dice lui) ogni partita. Allenatore che a questi livelli ci è arrivato "mangiando pane tosto", come si dice dalle mie parti. Lo ringraziamo per aver portato a Napoli un trofeo dopo cinque anni e mezzo.

Ha provato sempre a dilazionare la data del rinnovo di contratto: forse perché non si sentiva all'altezza (il suo primissimo contratto infatti era per 6 mesi), forse perché cercava maggiori soddisfazioni, non lo sapremo mai, ma se hai delle perplessità a proseguire il percorso a braccetto con la società aspettati che se ne vadano a cercare un altro, solo questo. Per il resto, comportamento ineccepibile.

Sugli obiettivi stagionali: ieri è sfumata la Coppa Italia, come se già non si vedeva che in questa competizione si dava il 60%.

Anche la sfortuna ha fatto il suo, il Napoli era partito bene con 2 tiri di Insigne che avevano impensierito la difesa avversaria, poi le prime due volte che hanno tirato in porta hanno fatto due gol. Qui rimpiangiamo Manolas e K2, perché sicuramente su quell'incursione di Zapata non ci sarebbero andati così blandi e perché sicuramente avrebbero letto molto meglio l'inserimento di Pessina. Con quei due i gol non li avremmo mai presi.
(Poi se non accorci e gli dai campo è proprio quello che piace di più ai giocatori dell'Atalanta)

E qui mi chiedo: ma Gattuso, cosa ha fatto? Ad esempio, nella Juventus, dove c'è pensa un po' te Dragusin come riserva, tatticamente fa le stesse cose dei titolari, con le dovute proporzioni, stesse letture, stesso modo di dare palla ... qui abbiamo due riserve che sono Maksimovic e Rrahmani che giocano dovrebbero avere il quintuplo dell'esperienza di Dragusin, perché non sono stati preparati per fare le stesse cose dei titolari?
(Ho solo fatto un esempio, non ve la prendete ...)

Nel secondo tempo invece un ottimo Napoli, si è giocato ad una metà campo sola, peccato non aver concretizzato il dominio territoriale, solo un gol, alla prima ripartenza l'Atalanta ha segnato, un po' la fotografia di tutte le partite della stagione, quando non si convertono le occasioni da gol e ci si espone a una mezza ripartenza, si crolla.

Come dicono in questi casi: "si riparta dalla prima mezz'ora del secondo tempo", anche se, ripeto, mi dispiace ma sarà molto difficile che capiti con Gattuso in panchina.

Non dico "testa alla Juventus" perché credo sia una partita già scritta. Purtroppo.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#69
Feb 11, 2021 - 8:04 PM hours
@Angiolo007
io non capisco perchè tu ti sforzi di continuare a difendere gattuso.

il suo, per me, ad oggi è un disastro tattico.

la società gli ha preso due giocatori importantissimi da lui espressamente richiesti, facendo uno sforzo economico immane. osimhen è stato pagato un patrimonio; bakayoko è stato preso si in prestito, ma ha messo in panchina due investimenti molto costosi fatti appena sei mesi prima, proprio quando gattuso stava entrando. E pure questo ha un suo costo.

Tutto questo mentre c è in atto la peggiore crisi economica nel calcio dal secondo dopoguerra in poi. Quindi di sempre.

Ci vuole coraggio a dire che la società non ha fatto uno sforzo per lui o che non l abbia messo nelle migliori condizioni.
Dico questo perchè, nonostante le tantissime critiche, ADL è da un anno che non apre bocca e non fa dichiarazioni pungenti. Tutto quello che è uscito fuori adesso è uscito fuori dai giornali, non da qualcuno della società. La società ha sempre confermato l allenatore in ogni dichiarazione.

Zero scuse quindi, è gattuso che ha la coda di paglia e stavolta se l è suonata e cantata da solo. Sicuramente a lui qualcuno gli avrà detto qualcosa ma se c è uno che ha destabilizzato l ambiente in maniera diretta, quello è stato solo lui.

Sul discorso tattico non ho più nulla da dire. vedo che anche tu hai finalmente notato che c è un problema di preparazione delle partite e delle riserve. se il singolo non è pronto, non fa le cose giuste, di chi è la colpa?

Nei commenti precedenti ti ho visto scrivere che al napoli sono mancati sei titolari su 11. ma io mi chiedo, chi sono?
manolas è fuori da una gara, koulibaly da due. fabian ruiz è mancato 21 giorni ed osimehn ha già giocato due gare. mertens invece starà ancora fuori.
il sesto, quindi, chi è?
a me comunque pare che pure zielinski sia titolare. al massimo io mi fermerei a tre contemporaneamente. poi in questo periodo si stanno accavallando giocatori indisponibili con altri appena rientrati.
Bisogna però gestirli sti giocatori. non è possibile che maksimovic non ne azzecchi piu una, che rrhamani dopo sei mesi in squadra ancora non sia in grado di stare in campo e via dicendo.

il gioco non c è, i giocatori non si trovano, i centrocampisti non sanno che fare, i difensori peggio ancora. Poi ci credo che non riesci a schierare in porta una giovane promessa da far crescere come meret.

tutto questo si vedeva già da un pò. Gattuso non è in grado di giocare ogni tre giorni. Fa bene solo quando gioca una volta a settimana. Questo è lo stesso limite che ha conte e lo stesso limite che aveva sarri a far giocare ogni tre giorni.

Non è questo l allenatore su cui puntare. Gattuso ha pure ottime idee e sa pure cosa fare, ma non è ancora pronto a stare a questi livelli. è giovane e deve spendere qualche anno in una squadra che faccia l europa league e in cui non abbia pressioni.

é bene per tutti che ci si divida.

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#70
Feb 12, 2021 - 8:39 AM hours
@GlenMattews

No, non stavo difendendo Gattuso, ho detto infatti che calcisticamente non mi è mai piaciuto, ma che dispiace quando un allenatore viene silurato in questo modo (pure se lui stesso se l'è cantata e suonata), e non è la prima volta che succede a Napoli.

Io mi ricordo che è dalla partita contro l'Inter che abbiamo dovuto arrangiarci con le riserve, e da lì in poi non c'è stata una partita in cui abbiamo giocato con la squadra al completo.
La giornata di dopo è stato squalificato Insigne, tre giorni dopo Lozano è uscito coi crampi, poi c'è stata la pausa natalizia e dopo Petagna ha avuto uno strappo muscolare, dopo la partita con la Fiorentina Fabian è risultato positivo al Covid (e da allora non ha giocato un minuto), Koulibaly ha seguito a ruota due partite dopo e alla prima senza di lui si è infortunato Manolas. Non voglio manco piazzare in mezzo la positività di Ghoulam perché non vede il campo neanche col binocolo. Osimhen ha già giocato due gare e pure c'avrai ragione, ma ti pare che sia al 100%? A me pare a malapena al 20. Contro l'Atalanta nel primo tempo l'ho visto più rotolarsi a terra che stare in piedi.
Mertens è stato provato a farlo rientrare gradualmente, contro lo Spezia è entrato al 45' ed è dovuto uscire prima del 90' col ghiaccio alle caviglie. Stessa cosa Demme che contro l'Atalanta era uscito in barella e poi tre giorni dopo è stato buttato di nuovo in campo. Ok che a tutti gli effetti risultano convocati ed entrano in campo, però in quali condizioni?

Con la squadra al 100% negli ultimi due mesi e mezzo non ci abbiamo giocato mai, ma proprio mai. Ogni volta abbiamo dovuto arrangiare. Gattuso le sue 'nzirie pure le ha fatte, però la situazione veramente è paranormale, non ci credo che come rientra uno (e magari recuperato neanche al 100%) se ne infortuna un altro.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#71
Feb 12, 2021 - 7:18 PM hours
@Angiolo007

Io non capisco perchè tu continui a battere così tanto sulla questione infortuni.
Le altre squadre hanno avuto forse zero infortuni?

Alla juve sono mancati de ligt, cuadrado e alex sandro per un mese. Rientrati loro sono diventati indisponibili bonucci e chiellini insieme Ora dybala, arthur e ramsey con Bonucci in forse.
Ti sembrano forse nomi trascurabili? Sono panchinari? Per me no.
Tra l altro betancur è da inizio anno che è il fantasma di se stesso.

Eppure hanno trovato una quadra, hanno trovato un gioco e vincono.

Con questo non voglio dire che la juve sia forte, anzi. Per me è molto meno forte delle precedenti. Però i risultati li portano a casa, i giocatori in campo sanno che fare. Perchè allora?
Perchè la juve con 3-4 assenze non va in palla come il napoli?

Stesso discorso al milan. Ibrahimovic prima ha saltato un mese per coronavirus, poi è stato fuori per squalifica e poi per infortunio un paio di volte di fila (come mertens).
Chi c ha il milan in attacco? rebic e leao, che sarebbero comunque due adattati.
Eppure ha vinto, ha un gioco e non ha risentito delle assenze.
Perchè?

L inter c ha sensi fuori da un anno. in difesa ne sono tre di conto e in attacco se manca uno della coppia titolare ci devono mettere i cinesini che si usano in allenamento.
Eppure vincono. Hanno steccato la champions, è vero, ma almeno in campionato vanno.
Perchè?

Fonseca è riuscito a far vincere la roma pure con borja mayoral a posto di dzeko, rimettendo in riga il bosniaco. gattuso perchè non c è riuscito con petagna e llorente quando mancavano osimehn e mertens?
perchè?

Te lo spiego io perchè. Perchè tutti questi hanno trovato soluzioni!

Questo deve fare un allenatore, trovare soluzioni.
Sarri passò dal suo famoso 4312 al 433 al napoli dopo tre giornate e ancora se lo porta dietro.
conte passò dal suo 424 al 352 e ancora se lo porta dietro. allegri con l ultimo milan vinse il famoso ultimo scudetto con 3 mediani (sbattendo fuori pirlo tra l altro), fonseca sta facendo a meno di tutti e tutto a roma. inzaghi ha creato un ciclo alla lazio con soli 3-4 giocatori importanti, il resto non farebbero nemmeno le riserve al napoli.
Perchè? Perchè allora questi ottengono risultati?

Lazio e roma non spendono i soldi dell inter, anzi. Già è tanto se non vendono tutti.
L atanta spende i soldi dell inter?
Tu pensi che palomino sia più forte di koulibaly? o di manolas?
secondo me palomino non vale nemmeno rrhamani, che quando allenato da juric era davvero un ottimo difensore.
Stesso discorso per maksimovic. Tu pensi che valga meno di Djmsiti?
ma quando mai!

La differenza è che in tutte queste squadre ci sono allenatori che trovano soluzioni diverse. Velocemente.

Questo è il punto Velocemente!

Gattuso ci ha messo tre settimane per integrare petagna tatticamente al suo gioco e alla squadra.
Tre stracazzutissime settimane!
Ma ci si può mettere tre settimane per cambiare un solo giocatore? Ma per quanto importante sia, per quanto questo sia alla base di tutto il gioco, ma come fai a metterci tre settimane?
In tre settimane sai quante partite butti al vento?

Ecco spiegato tutto quanto.

Non è che gattuso sia un brocco. Guarda, è pure bravo in quello che fa. Quando trova una quadra le cose funzionano e ha pure belle idee una volta messe in pratica.
C ha però sto difetto, non è pronto. Punto.

Adesso che gli sono arrivati gli infortuni veri, e mancano sempre 2-3-4 giocatori importanti, non sa più come cavolo risolverla e c ha deliziato con il buon vecchio "butta su e corri in porta".

Ma come si fa?

Gli infortuni ce li hanno tutti. il coronavirus ce lo hanno tutti. le assenze ce le hanno tutti.
Non tutti hanno una rosa così completa come quella del napoli. Eppure a gattuso non è bastato.

Chiudo parlando del discorso gestioni.

tu dicevi di bakayoko che non giocava da marzo.
Dico io, ma l allenatore questo non lo sapeva?

Gattuso ha completamente spompato alcuni in rosa, dimenticandosene altri.
di lorenzo ha giocato sempre sempre sempre titolare. ogni partita. l ha spremuto fino a fargli avere un calo di prestazioni imbarazzante.
Tre terzini destri c aveva gattuso, lui, hysaj e malcuit. Va bene hysaj che ha preso il coronavirus per un mese. Ma Malcuit, dico io, a che lo pagavano a fare?
Una gara, magari contro il crotone, non la poteva fare?

Stesso vale per rrhamani. idem per lobotka, o petagna, o llorente e in misura minore per altri.

Gli infortuni ricorrenti, tra l altro con tantissime ricadute, di chi sono colpa? Gli scorsi anni perchè non succedevano?

Com è possibile che mertens entri in campo dopo un infortunio e se ne esca dopo nemmeno un tempo con il ghiaccio alla caviglia? chi diavolo lo ha valutato?
manolas perchè ha continue ricadute con continui problemi fisici?

il napoli era sempre stato una di quelle squadre che aveva meno infortuni di tutti. ora perchè ha l infermieria piena?
perchè quando giocano non sono al top?
Perchè?

chi decide quanto deve giocare chi?
chi decide i tempi di riposto?
chi decide quando un infortunio è guarito?

io? te? adl? o gattuso con il suo staff?

il napoli perde perchè adl è un pappone e deve cacciare i sordi o per i motivi che ho detto sopra?

Qua l unico che è andato in palla è Gattuso, e non sa più che pesci prendere.
Il problema, grosso, è che ha ottenuto la fiducia di tutto lo spogliatoio.
E' un problema perchè se lui non si rende conto che non sa più che sta andando alla deriva, si porterà tutta la nave a fondo con lui.

Si sta ripresentando lo stesso problema dello scorso anno con ancelotti. come ho già detto, evidentemente, il problema non era carletto, il problema è evidentemente rimasto.

L anno prossimo ci sarà da fare piazza pulita nello spogliatoio.

A chi tocca tocca.

Le mele marce le si deve buttare dal cesto prima che facciano marcire tutte le altre.

Si cede chi se ne vuole andare, si saluta chi non vorrà rinnovare e si prende qualche ragazzetto che affianca quelli che già ci sono.
E poi via a pedalare, con un nuovo allenatore giovane sperando di riuscire finalmente a cancellare quella serata indegna che ci hanno fatto vivere dopo la partita con il salisburgo.

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#72
Feb 15, 2021 - 8:42 AM hours
https://www.numericalcio.it/serie-a/serie-a-differenze/2/

Interessante notare come chi trova soluzioni come il "maestro" Pirlo abbia 12 punti in meno dello scorso campionato ed attualmente a 8 punti dal primo posto con una rosa ancora più forte. . Arthur,Mcckennie,Morata,Kulusevki,Chiesa mentre Gattuso tra tante critiche e con solo l'aggiunta di Osimhen(neanche si può valutare tra infortuni e covid)e Bakayoko e con 10 punti in più e a -2 dal quarto posto(reale obbiettivo dichiarato dalla società)

Per non parlare della filosofia di gioco del "maestro" Pirlo che attualmente guarda caso non se ne parla più ma ha preferito ritornare alla filosofia Allegriana. . quindi senza un identità di gioco,con squadra più forte in tutti i reparti. .Bonucci-Chiellini ed entrano Demiral-De Ligt non mi sembra la stessa cosa di Manolas-KK e Rramhani-Maksimovic ma bisogna elogiare il fantastico gioco della Juve che è assente ingiustificato mentre si deve come sempre attaccare l'allenatore(e non solo)Gattuso che non ha mai parlato nei termini del maestro ma ha sempre dichiarato di avere il dovere di riportare il Napoli in Champions e non si è tirato indietro dalle sue responsabilità.

Parlando di Napoli-Juve trovo disgustoso che un allenatore faccia tutto quel casino per un rigore netto dove l'unica cosa da dire ma so che non è da tutti che Chiellini deve correggere questi errori perchè in uno sport come il calcio non esiste prendere posizione mettendo mani in faccia agli avversari. . forse lo ha sempre fatto e pensavano fosse la normalità ma una bella ripassata ai regolamenti non farebbe male. . e con il Var è tutto dimostrabile. .i dirigenti invece di preoccuparsi di dire ad un allenatore(Conte) di un altra società di rispettare l'arbitro e di andare a lavorare beh dovrebbero guardarsi in casa propria e iniziare ad ammettere l'errore di aver messo Pirlo ad allenare la Juve. .
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#73
Feb 15, 2021 - 10:52 AM hours
@Adiluk99
Sì, anche se poi in un anno nel calcio tante cose cambiano e comparare le classifiche, benché possa dare un differenziale sull'evoluzione della squadra, comunque non sempre è indicativo.

Parliamoci chiaro, la vittoria è stata esclusivamente di "garra" e sporcandosi le mani, la fluidità e l'orchestra di Sarri non c'è più da due anni e mezzo. E anche così si può essere ugualmente efficaci (se non di più). Spero sia servita come una buona iniezione di fiducia per il futuro e si possa guardare avanti con un po' più di serenità, anche perché ci sono partite abbastanza pesanti all'orizzonte.
Tornando alla partita, credo che sul rigore ci sia poco da recriminare, una volta va bene a uno e una volta ad un altro, il calcio è così, poi chi si sente di aver subito il torto può dire la propria, come capita praticamente ogni domenica.

Sul valore della coppia difensiva titolare e quella di riserva credo che la Juve è leggermente più avanti ma non di molto, lì il quarto è Demiral e nel Napoli è Rrahmani, più o meno come partite disputate in Serie A Demiral ne avrà qualcuna in più, forse. Il problema poi non è nei nomi che si hanno a disposizione, piuttosto come questi entrano nei movimenti della squadra, Maksi-Rrahmani sono poco rodati a giocare insieme e piano piano si stanno ingranando, già per esempio Demiral-De Ligt danno più sicurezza, tant'è che sono stati provati insieme anche in partite "calde".

L'obiettivo dichiarato è il quarto posto, lo dico sempre, se si sfruttano al massimo le potenzialità della squadra e si imposta bene il 90% delle partite è fattibilissimo, ampiamente alla portata. Per la Coppa UEFA invece non saprei, nei gironi mi è sembrato che la squadra abbia un po' tirato indietro la gamba, giocando al risparmio, ora che le partite si fanno importanti vediamo.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#74
Feb 15, 2021 - 11:27 AM hours
Originariamente scritto da Angiolo007

Sì, anche se poi in un anno nel calcio tante cose cambiano e comparare le classifiche, benché possa dare un differenziale sull'evoluzione della squadra, comunque non sempre è indicativo.

Parliamoci chiaro, la vittoria è stata esclusivamente di "garra" e sporcandosi le mani, la fluidità e l'orchestra di Sarri non c'è più da due anni e mezzo. E anche così si può essere ugualmente efficaci (se non di più). Spero sia servita come una buona iniezione di fiducia per il futuro e si possa guardare avanti con un po' più di serenità, anche perché ci sono partite abbastanza pesanti all'orizzonte.
Tornando alla partita, credo che sul rigore ci sia poco da recriminare, una volta va bene a uno e una volta ad un altro, il calcio è così, poi chi si sente di aver subito il torto può dire la propria, come capita praticamente ogni domenica.

Sul valore della coppia difensiva titolare e quella di riserva credo che la Juve è leggermente più avanti ma non di molto, lì il quarto è Demiral e nel Napoli è Rrahmani, più o meno come partite disputate in Serie A Demiral ne avrà qualcuna in più, forse. Il problema poi non è nei nomi che si hanno a disposizione, piuttosto come questi entrano nei movimenti della squadra, Maksi-Rrahmani sono poco rodati a giocare insieme e piano piano si stanno ingranando, già per esempio Demiral-De Ligt danno più sicurezza, tant'è che sono stati provati insieme anche in partite "calde".

L'obiettivo dichiarato è il quarto posto, lo dico sempre, se si sfruttano al massimo le potenzialità della squadra e si imposta bene il 90% delle partite è fattibilissimo, ampiamente alla portata. Per la Coppa UEFA invece non saprei, nei gironi mi è sembrato che la squadra abbia un po' tirato indietro la gamba, giocando al risparmio, ora che le partite si fanno importanti vediamo.


Si ma Demiral ha 21-22 anni idem De Ligt invece il Kosovaro 26 e il serbo 29 anni. . ma poi veramente dobbiamo confrontare le rose? Questi hanno 2 squadre e vengono da 9 anni di dominio in Italia mentre in Europa hanno portato zero titoli. .

Ecco meglio precisarlo. .quarto posto in un modo o in un altro,d'altronde la squadra che vince da 9 anni non ha mai fatto vedere di avere un gioco ma vinceva e vince ancora partite grazie alla qualità dei singoli. .

Chiusura sugli arbitraggi anzi neanche ne voglio parlare perchè per me è sempre stata la scusa dei perdenti. . Pirlo parlasse della sua inesperienza che con 2 squadre a disposizione deve recuperare 9 punti all'Inter. .
Invece di avere una cultura e una mentalità da grande allenatore dice a Chiesa di puntare Di Lorenzo perchè è ammonito,cioè zero idee di gioco ma palla a Chiesa perchè deve far espellere il calciatore,sono disgustato. .
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#75
Feb 15, 2021 - 10:16 PM hours
Originariamente scritto da Adiluk99

https://www.numericalcio.it/serie-a/serie-a-differenze/2/

Interessante notare come chi trova soluzioni come il "maestro" Pirlo abbia 12 punti in meno dello scorso campionato ed attualmente a 8 punti dal primo posto con una rosa ancora più forte. . Arthur,Mcckennie,Morata,Kulusevki,Chiesa mentre Gattuso tra tante critiche e con solo l'aggiunta di Osimhen(neanche si può valutare tra infortuni e covid)e Bakayoko e con 10 punti in più e a -2 dal quarto posto(reale obbiettivo dichiarato dalla società)

Per non parlare della filosofia di gioco del "maestro" Pirlo che attualmente guarda caso non se ne parla più ma ha preferito ritornare alla filosofia Allegriana. . quindi senza un identità di gioco,con squadra più forte in tutti i reparti. .Bonucci-Chiellini ed entrano Demiral-De Ligt non mi sembra la stessa cosa di Manolas-KK e Rramhani-Maksimovic ma bisogna elogiare il fantastico gioco della Juve che è assente ingiustificato mentre si deve come sempre attaccare l'allenatore(e non solo)Gattuso che non ha mai parlato nei termini del maestro ma ha sempre dichiarato di avere il dovere di riportare il Napoli in Champions e non si è tirato indietro dalle sue responsabilità.



Non capisco se vuoi provocare o se è solo una frecciatina.

Fatto sta che ci sono parecchi errori nel tuo commento. Dici che il napoli è più debole dell anno scorso perchè avrebbe comprato "solo" osimehn.

Bakayoko? Petagna? Rrhamani?

In più, Demme mica c era alla 20° giornata? così come Lobotka e Politano, senza contare che lo stesso Lozano ancora si doveva integrare, così come osimehn di quest anno.

Dai, una stagione non si valuta da una singola partita vinta. Su. T è scappato il commento gasato perchè sabato s è vinto e hai voluto scrivere in favore di gattuso.

Dire che gattuso ha solo un giocatore in più quando invece ne sono arrivati ben sette, mi pare un bell errore.

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY

This contribution was last edited by GlenMattews on Feb 15, 2021 at 10:17 PM hours
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#76
Feb 16, 2021 - 8:56 AM hours
Originariamente scritto da GlenMattews
Originariamente scritto da Adiluk99

https://www.numericalcio.it/serie-a/serie-a-differenze/2/

Interessante notare come chi trova soluzioni come il "maestro" Pirlo abbia 12 punti in meno dello scorso campionato ed attualmente a 8 punti dal primo posto con una rosa ancora più forte. . Arthur,Mcckennie,Morata,Kulusevki,Chiesa mentre Gattuso tra tante critiche e con solo l'aggiunta di Osimhen(neanche si può valutare tra infortuni e covid)e Bakayoko e con 10 punti in più e a -2 dal quarto posto(reale obbiettivo dichiarato dalla società)

Per non parlare della filosofia di gioco del "maestro" Pirlo che attualmente guarda caso non se ne parla più ma ha preferito ritornare alla filosofia Allegriana. . quindi senza un identità di gioco,con squadra più forte in tutti i reparti. .Bonucci-Chiellini ed entrano Demiral-De Ligt non mi sembra la stessa cosa di Manolas-KK e Rramhani-Maksimovic ma bisogna elogiare il fantastico gioco della Juve che è assente ingiustificato mentre si deve come sempre attaccare l'allenatore(e non solo)Gattuso che non ha mai parlato nei termini del maestro ma ha sempre dichiarato di avere il dovere di riportare il Napoli in Champions e non si è tirato indietro dalle sue responsabilità.



Non capisco se vuoi provocare o se è solo una frecciatina.

Fatto sta che ci sono parecchi errori nel tuo commento. Dici che il napoli è più debole dell anno scorso perchè avrebbe comprato "solo" osimehn.

Bakayoko? Petagna? Rrhamani?

In più, Demme mica c era alla 20° giornata? così come Lobotka e Politano, senza contare che lo stesso Lozano ancora si doveva integrare, così come osimehn di quest anno.

Dai, una stagione non si valuta da una singola partita vinta. Su. T è scappato il commento gasato perchè sabato s è vinto e hai voluto scrivere in favore di gattuso.

Dire che gattuso ha solo un giocatore in più quando invece ne sono arrivati ben sette, mi pare un bell errore.


L'anno scorso veramente c'è stata una situazione complicatissima, 9 partite consecutive senza vittoria in campionato, 1 sola vittoria in 13 partite su due mesi, senza "ammutinamento" non so come sarebbe andata, anche perché abbiamo gettato punti facili.

Quest'anno pure la situazione è complicata, aggiungiamo alla lista degli infortunati anche Lozano e Ospina, io non ci credo, inizio a pensare che non ci sia una preparazione fisica adeguata o qualcuno in società non è all'altezza, aridatece De Nicola! Speriamo che rientri qualcuno di quelli infortunati di più lunga data.

Partita vinta, verissimo, non la sottovalutiamo, spero sia stata una vittoria che abbia ridato fiducia all'ambiente, ce n'era bisogno.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#77
Feb 16, 2021 - 10:14 AM hours
Originariamente scritto da GlenMattews
Originariamente scritto da Adiluk99

https://www.numericalcio.it/serie-a/serie-a-differenze/2/

Interessante notare come chi trova soluzioni come il "maestro" Pirlo abbia 12 punti in meno dello scorso campionato ed attualmente a 8 punti dal primo posto con una rosa ancora più forte. . Arthur,Mcckennie,Morata,Kulusevki,Chiesa mentre Gattuso tra tante critiche e con solo l'aggiunta di Osimhen(neanche si può valutare tra infortuni e covid)e Bakayoko e con 10 punti in più e a -2 dal quarto posto(reale obbiettivo dichiarato dalla società)

Per non parlare della filosofia di gioco del "maestro" Pirlo che attualmente guarda caso non se ne parla più ma ha preferito ritornare alla filosofia Allegriana. . quindi senza un identità di gioco,con squadra più forte in tutti i reparti. .Bonucci-Chiellini ed entrano Demiral-De Ligt non mi sembra la stessa cosa di Manolas-KK e Rramhani-Maksimovic ma bisogna elogiare il fantastico gioco della Juve che è assente ingiustificato mentre si deve come sempre attaccare l'allenatore(e non solo)Gattuso che non ha mai parlato nei termini del maestro ma ha sempre dichiarato di avere il dovere di riportare il Napoli in Champions e non si è tirato indietro dalle sue responsabilità.



Non capisco se vuoi provocare o se è solo una frecciatina.

Fatto sta che ci sono parecchi errori nel tuo commento. Dici che il napoli è più debole dell anno scorso perchè avrebbe comprato "solo" osimehn.

Bakayoko? Petagna? Rrhamani?

In più, Demme mica c era alla 20° giornata? così come Lobotka e Politano, senza contare che lo stesso Lozano ancora si doveva integrare, così come osimehn di quest anno.

Dai, una stagione non si valuta da una singola partita vinta. Su. T è scappato il commento gasato perchè sabato s è vinto e hai voluto scrivere in favore di gattuso.

Dire che gattuso ha solo un giocatore in più quando invece ne sono arrivati ben sette, mi pare un bell errore.


Se pensi sia una provocazione segnala pure poi gli amministratori e altri moderatori decideranno in merito quale sanzione assegnarmi. .

Cosa c'entrano Demme,Lobotka,Politano che sono arrivati lo scorso Gennaio? Si sta parlando di questa stagione . .

Quindi Rramhani,Petagna,Bakayoko,Osimhen . . ne ho dimenticato altri?

Invece a Pirlo sono arrivati Kulusevki,Morata,Chiesa,Arthur,Mcckenie . .

Un allenatore è a -2 dall'obbiettivo pattuito con la società

Un allenatore è a -8 dal'obbiettivo minimo della società visti gli ultimi 9 anni . .

Un allenatore è criticato,l'altro è portato in trionfo. .

Uno ha una rosa da terzo/quarto posto e dovrebbe confrontarsi con Roma,Lazio,Atalanta l'altro ha una rosa da primo posto e deve farlo con l'inter . .

Ho mai scritto che Gattuso è il nuovo Guardiola/Klopp? Non mi sembra
Gattuso è stato scelto per riportare il Napoli in Champions non per fare calcio spettacolo alla Sarri quindi a -2 dalla zona champions e tra infortuni e covid tutte le critiche sul non gioco sono fuori luogo che poi senza gioco nella classifica degli scontri diretti è a 9 punti con 6 partite mentre la prima è l'Inter con 12 punti in 7 partite.

Senza gioco ha realizzato gli stessi gol del Milan e ne ha subiti 4 in meno con 1 partita in meno. .

Doveva vincere la supercoppa? Ci ha provato e il migliore in quella partita è stato il portiere della Juve e con un rigore sbagliato.

Doveva rivincere la coppa Italia? Ci ha provato ma uscire con l'Atalanta ci può stare

Deve vincere l'europa league? No, ma portare la squadra almeno ai quarti di finale

Al momento Gattuso ha 10 punti in più del Napoli della scorsa stagione,la Juve ne ha 12 in meno. .
I numeri ad oggi danno ragione a Gattuso che "non ha trovato soluzioni"
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#78
Feb 16, 2021 - 10:28 AM hours
Originariamente scritto da Angiolo007


L'anno scorso veramente c'è stata una situazione complicatissima, 9 partite consecutive senza vittoria in campionato, 1 sola vittoria in 13 partite su due mesi, senza "ammutinamento" non so come sarebbe andata, anche perché abbiamo gettato punti facili.

Quest'anno pure la situazione è complicata, aggiungiamo alla lista degli infortunati anche Lozano e Ospina, io non ci credo, inizio a pensare che non ci sia una preparazione fisica adeguata o qualcuno in società non è all'altezza, aridatece De Nicola! Speriamo che rientri qualcuno di quelli infortunati di più lunga data.

Partita vinta, verissimo, non la sottovalutiamo, spero sia stata una vittoria che abbia ridato fiducia all'ambiente, ce n'era bisogno.


Giocare ogni 3 giorni non è calcio ed ha ragione Gattuso che ha fatto questa professione da quando è nato,gli infortuni sono una logica conseguenza. .
Peccato per Lozano ed Ospina,il messicano poteva beccare anche il giallo vista la diffida e avrebbe scontato la squalifica. .

Ospina,Hysaj,Manolas,KK,Ghoulam,Demme,Mertens,Lozano e per fortuna sono appena rientrati Ruiz e Osimhen. .
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#79
Feb 16, 2021 - 2:12 PM hours
Originariamente scritto da Adiluk99
Originariamente scritto da Angiolo007

L'anno scorso veramente c'è stata una situazione complicatissima, 9 partite consecutive senza vittoria in campionato, 1 sola vittoria in 13 partite su due mesi, senza "ammutinamento" non so come sarebbe andata, anche perché abbiamo gettato punti facili.

Quest'anno pure la situazione è complicata, aggiungiamo alla lista degli infortunati anche Lozano e Ospina, io non ci credo, inizio a pensare che non ci sia una preparazione fisica adeguata o qualcuno in società non è all'altezza, aridatece De Nicola! Speriamo che rientri qualcuno di quelli infortunati di più lunga data.

Partita vinta, verissimo, non la sottovalutiamo, spero sia stata una vittoria che abbia ridato fiducia all'ambiente, ce n'era bisogno.


Giocare ogni 3 giorni non è calcio ed ha ragione Gattuso che ha fatto questa professione da quando è nato,gli infortuni sono una logica conseguenza. .
Peccato per Lozano ed Ospina,il messicano poteva beccare anche il giallo vista la diffida e avrebbe scontato la squalifica. .

Ospina,Hysaj,Manolas,KK,Ghoulam,Demme,Mertens,Lozano e per fortuna sono appena rientrati Ruiz e Osimhen. .


@Adiluk99 @GlenMattews daii, non litigate, non provocatevi, manteniamo un clima disteso Lächelnd

Pure Petagna, veramente non ci credo, qui dobbiamo fare la conta di chi resta. Spero che K2 rientri in tempo per giovedì, o almeno Hysaj, insomma, qualcuno che rientra, perché se continuiamo così dobbiamo chiamare dei Primavera per raggiungere il numero legale.
Io direi, ma lanciamo Zedadka, Cioffi e Costanzo e tratteniamo Gaetano l'anno prossimo!, se la Juve può giocare con Frabotta, Rafia e Da Graca non vedo perché noi non proviamo a buttare uno o due del vivaio, se penso che negli ultimi 10 anni abbiamo sfornato solo Insigne e Luperto (che tralaltro neanche è top), almeno sti quattro non ce li bruciamo.

•     •     •

Esperienza è il nome che tutti danno ai loro errori - Oscar Wilde
Considerazioni sulla stagione 2020/2021 |#80
Feb 16, 2021 - 6:12 PM hours
Originariamente scritto da Adiluk99



Se pensi sia una provocazione segnala pure poi gli amministratori e altri moderatori decideranno in merito quale sanzione assegnarmi. .

Cosa c'entrano Demme,Lobotka,Politano che sono arrivati lo scorso Gennaio? Si sta parlando di questa stagione . .

Quindi Rramhani,Petagna,Bakayoko,Osimhen . . ne ho dimenticato altri?

Invece a Pirlo sono arrivati Kulusevki,Morata,Chiesa,Arthur,Mcckenie . .

Un allenatore è a -2 dall'obbiettivo pattuito con la società

Un allenatore è a -8 dal'obbiettivo minimo della società visti gli ultimi 9 anni . .

Un allenatore è criticato,l'altro è portato in trionfo. .

Uno ha una rosa da terzo/quarto posto e dovrebbe confrontarsi con Roma,Lazio,Atalanta l'altro ha una rosa da primo posto e deve farlo con l'inter . .

Ho mai scritto che Gattuso è il nuovo Guardiola/Klopp? Non mi sembra
Gattuso è stato scelto per riportare il Napoli in Champions non per fare calcio spettacolo alla Sarri quindi a -2 dalla zona champions e tra infortuni e covid tutte le critiche sul non gioco sono fuori luogo che poi senza gioco nella classifica degli scontri diretti è a 9 punti con 6 partite mentre la prima è l'Inter con 12 punti in 7 partite.

Senza gioco ha realizzato gli stessi gol del Milan e ne ha subiti 4 in meno con 1 partita in meno. .

Doveva vincere la supercoppa? Ci ha provato e il migliore in quella partita è stato il portiere della Juve e con un rigore sbagliato.

Doveva rivincere la coppa Italia? Ci ha provato ma uscire con l'Atalanta ci può stare

Deve vincere l'europa league? No, ma portare la squadra almeno ai quarti di finale

Al momento Gattuso ha 10 punti in più del Napoli della scorsa stagione,la Juve ne ha 12 in meno. .
I numeri ad oggi danno ragione a Gattuso che "non ha trovato soluzioni"


Se mi fai il paragone tra i punti che ha la juve e il napoli tra questa e la scorsa stagione, tu stai paragonando le prime 21 giornate di questo campionato con le prime 21 dello scorso.

Siccome politano, demme e lobotka sono arrivati a metà campionato (quindi se non alla 21°, saranno arrivati alla 19°), io direi che tu stai paragonando la parte di stagione scorsa in cui quei tre non c erano, esattamente come osimehn, bakayoko, rrhamani e petagna.
Sono dunque 7.

In più, alla 21 giornata dello scorso campionato, ancelotti non c era più da un bel pò ma c era già gattuso che aveva contribuito con sei punti in sei giornate.

Io ti potrei dire che ancelotti al suo primo anno al napoli fece, dopo 21 giornate, 48 punti.

Potrei quindi paragonare il primo anno di ancelotti con il primo di gattuso, e gattuso avrebbe -8 dal primo ancelotti e sarebbe comunque un paragone valido.

La differenza grossa sarebbe il percorso in europa dei due che non sto nemmeno qua a commentare.

L ancelotti del primo anno non giocava forse anche lui ogni 3 giorni?
Juve, inter, milan, roma, lazio e atalanta non hanno forse anche loro giocato ogni tre giorni o ci gioca solo gattuso?

Come dice giustamente @Angiolo007 questo napoli ha il record di infortunati da quando io ho memoria di questa squadra.
Un caso?

Giusto evocare il dott. de nicola (che sia fatto santo!).

Su 9 assenti tra i titolari, solo due sono per coronavirus, gli altri stanno tutti fuori per problemi muscolari o per ricadute da vecchi infortuni.
Di chi sarebbe quindi la colpa? Chi è che sceglie i carichi di allenamento, i tempi di riposo, i tempi di reinserimento dopo un infortunio?
Le sceglie lo staff ed è giusto che si prenda le sue responsabilità.

Siccome gli uomini del suo staff se li sceglie gattuso, ecco che lui non può scaricare la colpa sulla sfortuna o sul giocare ogni tre giorni.
Se, come dici tu, è una vita che fa sto lavoro, che l ha scoperto ieri che si gioca ogni tre giorni?
No, dunque. Manca una buona programmazione sotto questo punto di vista.

Io capisco che tu ti possa sentire gasato per la vittoria di sabato ma io sabato gattuso l ho odiato per aver tenuto in campo lozano.
Lesione di secondo grado. Ho pensato una cosa che non ho detto, perchè non sono dottore. Oggi poi vedo l intervista del buon vecchio di nicola che dice che lozano era da togliere subito. averlo tenuto gli potrebbe aver aggravato la situazione dell infortunio. Siamo passati quindi da 3, massimo 4 settimane di stop, a un bel mese pieno. Quindi minimo 2-3 partite in più senza il migliore del napoli in campo.
Tutto questo per farlo zoppicare gli ultimi 5 minuti in campo contro la juve.

Questo è un macellaio, non un allenatore.

Ecco quindi spiegato, anche facile, il perchè di tanti infortuni. Se questa è la gestione, i frutti sono questi che vediamo. Non diamo quindi la colpa ad altro.

Questo io già l avevo scritto, quando avevo in principio criticato la gestione dei giocatori da parte di gattuso.



Sul discorso "maestro" pirlo, io ho solamente detto che tutte le squadre hanno avuto le stesse assenze e gli stessi problemi del napoli ma solo gattuso ci ha sollevato un polverone. Ho detto poi che tutti hanno trovato soluzioni. Gattuso con la juve ha vinto con un rigore. Non vedo quindi strane soluzioni.
L unica cosa che è migliorata rispetto alle ultime uscite è stata il comportamento della difesa.
Ma qua, come dicevamo con @ingecomeveron , nulla di nuovo. Che gattuso sappia organizzare bene difensivamente le proprie squadre non è una novita.

AVevo persino concluso dicendo che gattuso è pure bravo in quello che fa ma, secondo me, non ancora pronto per una grande.
Non sa gestire parecchie cose tra le quali, molto importante, una stagione con impegni ogni tre giorni.

Siccome sta cosa mi pare che l abbia ammessa anche lui (perchè se ti lamenti di giocare ogni tre giorni tu stai semplicemente dicendo che non ce la fai a rispettare quel calendario), non vedo cosa avrei detto di strano.



In conclusione, il limite di gattuso è proprio quello che dicevo. Lui è stato preso, al contrario di quanto tu hai scritto, proprio per sancire una sorta di ritorno al calcio di sarri. Penso che se abbiamo un briciolo di memoria ce lo ricordiamo tutti.
Lui era la promessa di quel ritorno al 433 con lo stile simile a quello di sarri.
In comune con il toscano c ha che se gioca ogni 7 giorni fa grandi partite, prepara i suoi alla grande (atleticamente) e li fa volare. Facendo questo funziona tutto, schemi, corsa, pressing e quant altro. si vedono in campo cose belle che fanno ricordare lo stile di sarri. Ma non è sarri.

Lo stesso limite aveva sarri che, ci ha fatto si sognare in campionato, ma in europa ci andava come sparring partner.

Benitez e ancelotti invece erano molto più duttili. ruotavano molto e utilizzavano tutti in modo tale da non avere mai nessuno troppo spompato. il rischio di sovrautilizzo dei giocatori e di un loro infortunio era sempre minimo. E così è stato.

Sarri e gattuso hanno una filosofia diversa. loro cercano di giocare sempre al top, ogni partita, evitando di risparmiare questo o quello. sarri infatti in europa ci va sempre con la squadra b, champions esclusa.
la differenza però tra questi due è che sarri col tempo ha imparato, almeno secondo me, a far muovere in campo i giocatori in maniera molto conservativa.
lui ha capito che, gran parte degli infortuni avvengono in momenti di particolare stress dei muscoli e articolazioni, come possono essere i cambi di direzione.
quando allenava il toscano infatti la direzione del giocatore era piu importante della vicinanza dall avversario per scegliere chi doveva andare a pressare.
gattuso mi pare che sia della stessa filosofia. poi però non riesce ad organizzare bene la squadra in avanti e sto tipo di pressione risultano sempre molto goffe e inefficaci.

Questi sono alcuni motivi per cui un paragone fatto coi punti presi un pò alla meglio è molto poco significativo.

Quando si fa un paragone di una stagione ci si deve mettere dentro tutto, non solo i punti.

Detto questo, vorrei ricordare che il fantastico napoli che tanto ci ha fatto innamorare, era in realtà una squadra costruita da benitez. tolto hysaj, tutti gli altri titolari venivano da quella gestione li.
benitez, che tanto fu odiato a napoli, fece male solo la seconda stagione, quando in porta dovette scegliere tra un giovane rafael(oggi in serie b inglese) e andujar (che fu preso per fare il secondo d esperienza dal catania). Scelse alla fine il secondo per disperazione. Scelta che però non gli lesinò una valanga di papere con conseguenti punti persi.
Quell anno se il napoli si fosse tenuto reina (o se reina si fosse accontentato di uno stipendio "normale") oggi racconteremmo un altra storia e, molto probabilmente, la qualificazione in champions non sarebbe sfuggita all ultima giornata.

Il controfattuale però, purtroppo, non ce lo possiamo avere e dobbiamo accontenterci dei dati che abbiamo e farci le considerazioni che meglio riteniamo oppurtune.

Io rispetto le tue, però queste sono le mie e ti prego di non distorcerle un altra volta per mettermi in bocca cosa che non penso e non ho scritto. il paragone non l ho fatto tra pirlo e gattuso. l ho fatto tra gattuso e una serie di altri allenatori in un contesto diverso. stesso discors sul paragone tra la rosa del napoli (e la sua spesa per il calciomercato) e una serie di rose di primo profilo in serie a (e i loro calciomercato).

•     •     •


https://www.youtube.com/watch?v=vk5Jg-mAeVY
  Post options
Do you really want to delete the complete thread?

  Moderator options
Do you really want to delete this post?
  Alert this entry
  Alert this entry
  Bookmark
  Subscribed threads
  Entry worth reading
  Entry worth reading
  Entry worth reading
  Post options
Use the thread search if you want to move this thread to a different thread. Click on create thread if you want to turn this post into a stand-alone thread.